Le parole e gli album di Paolo Conte

blue notte

1987 - Aguaplano
1988 - Paolo Conte live (live)

Blue Notte

Ma non si usa, non si usa più
piuttosto dimmi: sulle note blue
cos'hai sentito dire?
Niente, lo so
immaginavo questo,
non ha importanza, tu
ritrovami, ripescami, sorteggiami..

Piuttosto dimmi: un po' di tempo tu
ce l'hai da dedicarmi in una notte blu?
Blu blu blu blu

Portami a cena, o non si usa più
si usa, si usa, s
si usa, si usa, s

Tanti anni dopo, ti ricordi tu?
Du-du-du-du
du-du-du-du

Che scena, la vecchia scena
faresti bene a stare con me
contento del novecento?
Meglio di niente, intanto sei qui

Non ho una lira, questa la realtà
scusa, paga tu
scusa, paga tu

Non si guadagna con le note blue
du-du-du
du-du-du

Ancora un'altra caccia apache,
la silenziosa caccia apache
donna che sai di vincere tu
offri di più

Che vuoto, che grande vuoto
non ho sentieri in questa città
che mani, che belle mani
falle parlare ancora con me

Questo sito non è legato in alcun modo con Paolo Conte e/o con case discografiche, si tratta di sito amatoriale.

Sito conforme agli standard XHML e CSS2, per una visione ottimale si consiglia l'uso del browser Firefox

GB2001