Le parole e gli album di Paolo Conte

messico e nuvole

1988 - Paolo Conte live (live)

Messico E Nuvole

Lei bella, lo so
passato del tempo e io
ce lho nel sangue ancor
e vorrei e vorrei
ritornare laggi da lei,
ma so che non andr
questi son sentimenti di contrabbando
meglio star qui seduto
guardare il cielo davanti a me

Messico e nuvole,
la faccia triste dellAmerica
e il vento suona la sua armonica
che voglia di piangere ho

Intorno a lei, intorno a lei
una chitarra risuoner
per tanto tempo ancor
il mio amore per lei
che i suoi passi accompagner
nel bene e nel dolor
questi son sentimenti di contrabbando
meglio star qui seduto
guardare il cielo davanti a me

Messico e nuvole

Chi lo sa come fa
quella gente che va fin l
a pronunciare un s, ma
mentre sa che gi
provvisorio lamore che
c, si, ma forse no
queste son situazioni di contrabbando
meglio star qui seduto
guardare il cielo davanti a me

Messico e nuvole

Questo sito non è legato in alcun modo con Paolo Conte e/o con case discografiche, si tratta di sito amatoriale.

Sito conforme agli standard XHML e CSS2, per una visione ottimale si consiglia l'uso del browser Firefox

GB2001