In viaggio

In viaggio, oggetti sacri.
Il corpo e' il nostro tabernacolo.
Nel corpo risiede lo spirito. Negli oggetti sacri si
cela il divino. Sin dall'antichita' chi era dedito alla preghiera
era solito portare con se' i tabernacoli al fine di pregare
durante il viaggio. I seguaci del Tao sono certi che gli dei
prendano dimora nell'individuo e che il rapporto con le
divinita' possa essere onorato attraverso la preghiera.
Ecco perche' ovunque essi vadano gli dei sono presenti.
I tabernacoli consentono all'individuo di parlare alla sua
sacra identita': in realta' essa non ci abbandona ma deve
essere risvegliata attraverso la preghiera. Ognuno di noi
e' permeato dal divino ma soltando officiando consente
al divino di manifestarsi. Il corpo simboleggia un sacro
oggetto. In esso il divino e' presente e per questo dobbiamo
preservare la nostra fisicita' dagli inquinamenti. In ogni
viaggio in questa esistenza avremo il nostro corpo con noi
e attraverso la sua preghiera, ossia il raccoglimento,
potremo discorrere con la sacralita'.

Miao Yin

Tao