Obiettivo ultimo

Quanto pi¨ crediamo nelle nostre parole
tanto pi¨ esse feconderanno la realtÓ.
Il linguaggio ha una vocazione a plasmare
la realta fenomenica e noi dobbiamo
governare questa facoltÓ. PerchŔ sia
possibile mutare i nostri obiettivi in
realtÓ Ŕ indispensabile credere fermamente
alla loro bontÓ. Se riterremo che fra
il nostro obiettivo e noi c'Ŕ un legame
spirituale allora riusciremo. Per questo
Ŕ necessario raccogliersi e discorrere
con la nostra persona: nella quiete della
meditazione, al riparo da commistioni e
inquinamenti, la nostra voce interiore sarÓ
finalmente percepibile. Saranno necessari
dei tentativi, intense ore di pratica ma
alla fine questo tempo sarÓ tesorizzato.
Quanto avremmo allontanato da noi ogni
fine superfluo saremo in grado di fonderci
con il nostro obiettivo come una freccia
nel centro di un bersaglio.

Miao Yin

Tao